ITALARCHIVI SCEGLIE FILIPPETTI E CITRIX SD-WAN PER OTTIMIZZARE CONNETTIVITÀ E RIDURRE TEMPI E COSTI.

Italarchivi, società che si occupa di archiviazione elettronica documentale ha scelto Citrix SD-WAN come strumento per ottimizzare le connessioni WAN di tutte le sedi territoriali, questa soluzione gli ha consentito di ottimizzare il panorama delle connettività locali e periferiche riducendo contemporaneamente costi e complessità di gestione.


Business Challenge

Italarchivi nasce nel 1989 e attraverso le sue sedi territoriali si occupa di archiviazione documentale, i branch office aziendali, quindi, necessitano di connessioni resilienti e capaci, per offrire la migliore user experience possibile alla sua vasta platea di utenti.

Inizialmente le connessioni fra le varie sedi venivano garantite da un mix di connessioni MPLS affiancate da una connettività xDSL con varie capacità, tale soluzione ovviamente presentava implicite complicazioni di gestione e performance disomogenee, la sfida quindi era quella di armonizzare le connessioni con il minimo effort amministrativo lasciando invariata l’architettura di rete.

Italarchivi sceglie gruppo Filippetti come partner tecnologico per la ricerca di una soluzione che sia in grado di risolvere questo problema.

La soluzione identificata per questo obbiettivo sfidante è stata Citrix SD-WAN che non solo raggiunge tutti questi obbiettivi ma in più offre come PLUS funzionale una potente e affidabile gestione centralizzata.


Soluzione tecnologica

La soluzione tecnologia adottata da Italarchivi, che ha visto il Gruppo Filippetti come Solution provider, consiste nella realizzazione di una rete full-mesh fra i siti di Italarchivi e i 2 data center (principale e DR) di Gruppo Filippetti.

I collegamenti fra branch office, sito centrale e data center sono stati ottenuti implementando un virtual path ottenuto dalla somma della MPLS e del xDSL locali garantendo in questo modo aumento della capacità trasmissiva e aumento della resilienza del collegamento, una ulteriore ottimizzazione è stata ottenuta creando virtual path fra si siti periferici che ora possono comunicare direttamente fra loro.


Benefici della soluzione

La soluzione progettata doveva basarsi sui pilastri di integrazione effortless, scalabilità e semplificazione e con Citrix SD-WAN sono stati tutti gli obbiettivi raggiunti.

La soluzione tecnologica adottata garantisce una serie di vantaggi competitivi rispetto agli altri produttori di tecnologie analoghe che possono essere riassunte in:

  • Semplicità di implementazione
  • Completezza della soluzione
  • Scalabilità
  • Sicurezza

L’adozione di Citrix SD-WAN ha consentito di unificare in un unico canale di comunicazione sia l’MPLS che l’xDSL e conseguentemente ha permesso di semplificare la realizzazione dell’infrastruttura di trasporto full-mesh cifrata.

L’introduzione di SD-WAN in modalità IN-LINE ha permesso al cliente di non modificare la rete esistente riducendo in modo sostanziale le difficoltà e le tempistiche di installazione.

La soluzione adottata, in oltre, consente facilmente di introdurre nuovi nodi all’ interno della topologia di rete senza dover riconfigurare quelli già presenti.

Dal punto di vista della sicurezza tutte le connessioni fra i siti sono crittografate in modo automatico e totalmente trasparente per l’utente, non è necessario quindi configurare manualmente i tunnel.

Dal punto di vista dell’affidabilità i dispositivi scelti per la soluzione dispongono di porte di rete configurabili in modalità fail-to-wire che consentono al dispositivo di essere trasparente in caso di fail.


Riduzione dei costi

La creazione di una rete ibrida MPLS-xDSL permette una riduzione dei costi di gestione espliciti e impliciti, questo avviene grazie al fatto che le 2 architetture convergono in un unico link WAN logico (virtual path) facile da amministrare e gestire via cloud.

Le configurazioni una volta eseguite vengono validate prima di essere inviate ai dispositivi, l’utilizzo del cloud come repository consente di eliminare i problemi di versioning.

Il progetto ha consentito al cliente di risparmiare investimenti nella rivisitazione e upgrade delle linee WAN.


Sicurezza e affidabilità

Le performance del link logico creato da Citrix SD-WAN (cifrato IPSec) sono controllate sia in Up Stream che in Down Stream e per garantire le performance, qualora sia necessario, vengono creati percorsi asimmetrici trasparenti all’utente.

Questo approccio consente di fatto di astrarsi dal concetto di gestione del link geografico con evidenti vantaggi operativi.

Share

Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Serve aiuto?

Contatta i nostri Specialisti per un appuntamento o un preventivo.

Stai pensando di adottare soluzioni in Cloud?

Contatta i nostri Specialist per un appuntamento o una analisi di fattibilità.

Stai pensando di realizzare un Data Center?

Contatta i nostri Specialist per un appuntamento o una analisi di fattibilità.