Sistemi di Storage

Tiering e Thin Provisioning

L'adozione dello storage tiered sta diventando sempre più interessante e l'aggiunta di sistemi automatizzati di gestione dello storage su più livelli elimina la necessità di avere personale dedicato allo spostamento e alla copia di dati, minimizza il costo dei dischi più performanti, sfrutta lo storage a basso costo per i dati inattivi e le copie.

Molte organizzazioni IT si stanno affacciando all'automazione della gestione dello storage tiered basata su policy per ottenere maggiore efficienza economica pur mantenendo i livelli di servizio necessari per il business.

Filippetti S.p.A. propone la gestione automatizzata dello storage tiered con la virtualizzazione dello storage e il thin provisioning dinamico, riducendo i costi in conto capitale e quelli operativi.

Lo strumento che da solo permette la maggiore riduzione dei costi operativi è il provisioning dinamico, detto anche thin provisioning, che può:

  • Eliminare gli sprechi derivanti dallo spazio su disco allocato ma inutilizzato;
  • Ridurre i costi dello spostamento e della copia di grossi volumi di dischi, eliminando lo spazio inutilizzato;
  • Recuperare fino al 40% o più di capacità nei grossi volumi di dischi esistenti;
  • Ridurre i tempi del provisioning storage da ore a minuti;
  • Facilitare lo striping su larga scala per incrementare le prestazioni grazie alla diffusione delle operazioni di Input/Output (I/O) su più dischi.

 

Filippetti S.p.A. ritiene il Thin Provisioning il principale strumento a vantaggio dei clienti che intendono considerare tra le proprie priorità di investimento:

  • la crescita generale delle performance,
  • l’abbattimento dei costi di approvvigionamento dello storage legato alla crescita esponenziale dei dati;
  • la gestione automatizzata del ciclo di vita dell’informazione aziendale.

Filippetti S.p.A., per la proposizione delle soluzioni di Storage, ha selezionato e collabora con i seguenti partner tecnologici:

  • HDS, EMC, Netapp, Dell
{attachments}